A noi di Centro Sportivo italiano piace definirci associazione in movimento.
Pur rimanendo saldi nei valori e nell’etica, siamo sempre pronti a nuove sfide. 
Proprio per questo si rende necessario il cambio dello statuto che, in Lombardia, richiederà un’assemblea straordinaria prevista per il 10/12/2019.

Appuntamento a Bergamo presso la sede del CSI Bergamo in via Monte Gleno 2/L, in prima convocazione alle ore 9.15 del 09/12/2019 e in seconda convocazione, martedì 10 dicembre 2019 alle ore 20.30.

Il punto saliente dell’ordine del giorno è quello della discussione e dell’approvazione del nuovo statuto regionale (che segue l’approvazione di quello nazionale a Palermo e precede l’adesione allo stesso nel nostro comitato che avverrà in primavera).

Un aggiornamento richiesto dall’evoluzione legislativa.
I valori di CSI rimangono sempre gli stessi, l’impianto generale e l’etica dello sport su cui si fondava il vecchio statuto non saranno cancellati.

Alcune evoluzioni amministrative (la riforma del terzo settore, ad esempio) e richieste da parte di CONI hanno però reso necessario una “messa a punto” formale di questo strumento fondamentale per l’esistenza del Centro Sportivo Italiano. 

Un momento non banale, che ci porta a riconfermare la nostra azione quotidiana di volontari dello sport. Per questo invitiamo tutte le società a partecipare all’assemblea straordinaria personalmente o, quantomeno, in delega. 

Inseriamo nell’articolo non solo la convocazione ufficiale, ma anche il modulo per la delega ad altro socio, che chiediamo a tutte le società di compilare qualora fossero impossibilitate a partecipare di persona.