Fine settimana ricco di sentenze per il calcio giovanile del nostro comitato.
Come vi avevamo anticipato, su molti campi della provincia si sono alternate le finali di diverse categorie: UNDER 14, ALLIEVI, JUNIORES e TOP JUNIOR. 

Partiamo con le finali UNDER 14, espressione del meglio dei campionati zonali, che si sono svolte a Leggiuno domenica 06/05.
Davanti a un folto pubblico di genitori i ragazzi si sono dati battaglia, decretando la classifica finale (link con anche tutti i risultati parziali).

CDG GALLARATE campione u14

Al quarto posto CAG KOLBE, mentre sul terzo gradino del podio OSVI. Secondo posto per SAN STANISLAO e titolo di campione provinciale per i ragazzi del CENTRO DELLA GIOVENTU’. 

A Besozzo, invece, sono scesi in campo gli ALLIEVI nel pomeriggio di  sabato 05/05.
Quarto posto per OSVI, terzo per ROBUR SAN GIULIO/A.
Ma è stata la finalissima a garantire lo spettacolo. CA’ MARCHETTA si è arresa a PGS SAN CARLO solo dopo i calci di rigore (7-5). 

Anche la loro classifica ufficiale è disponibile nell’area risultati, con tutti i risultati che hanno definito il tabellone finale.

Grande equilibrio nelle finali JUNIORES (qui i risultati)di Caronno Pertusella.
I ragazzi di OSVI si aggiudicano il bronzo, battendo per 2-1 quelli dell’ORATORIO SAN GIORGIO.

Prima classificata ORMA MASNAGO

Titolo di campioni provinciali per ORMA MASNAGO, che con lo stesso risultato hanno battuto i ragazzi del’OSGB CARONNO, secondi. 

Infine i veterani di questa giornata di verdetti: i TOP JUNIOR. 
Sul sintetico di Via Leonardo Da Vinci di Cassano Magnago, PGS SAN CARLO batte MORAZZONE 3-2 nella finale 3/4 posto. 

Nella finalissima grande equilibrio in una gara che finisce ai calci di rigore. 
A emergere vincitori i ragazzi dello ZENIT SP-B/B che per un solo rigore di scarto vincono sugli ottimi atleti del CAG KOLBE. 
Tutti i risultati sono come sempre consultabili sul nostro portale. 

ZENIT campione provinciale

Una giornata da incorniciare, e non solo grazie al meteo che ha supportato l’evento.
“Siamo orgogliosi di quanto fatto dalle nostre Zone e dai dirigenti del calcio giovanile. 
Lavorare coi ragazzi vuol dire non solo plasmare giovani atleti ma anche giovani uomini. La missione educativa del CSI Varese si esalta in giornate come queste”. 

Non resta che proseguire con i tornei estivi, dunque, preparando già da ora l’assalto al campionato 18/19.