Tchoukball, sport emergente che sta incontrando molto successo nella nostra associazione.
Il circuito nazionale gode di ottima salute, ma è in provincia di Varese che sembra aver trovato un terreno fertile, con tante squadre da Varese, Venegono e Castellanza e Caronno Pertusella.

Ottimo habitat anche a Cassano, dove nascono i Cassano Hawks nel 2018.
Giusto il tempo di rodare nel campionato nazionale ed ecco arrivare la pandemia.
Ma il gruppo è giovane, pieno di entusiasmo e non ci sta a affrontarla passivamente.

“Nel primo lockdown” ci spiegano i responsabili ” abbiamo sospeso tutte le attività, ma nel secondo blocco dello sport non abbiamo voluto piegarci. Ci siamo così inventati gli allenamenti online, due volte a settimane”

I ragazzi hanno cercato di mantenere il contatto, per non disperdere l’esperienza, la forma ma soprattutto il gruppo.
Nascono così anche alcune iniziative social, tutte col sorriso sulla bocca.

“Abbiamo cominciato con ‘A season of meme’ prima di Natale, una sorta di calendario dell’avvento. Per ogni giorno un nuovo meme: una base famosa, adattata all’esperienza Hawks”

Molti i sorrisi regalati ad amici e sostenitori, aprendo le porte dello spogliatoio: tormentoni, scivoloni e i momenti più comici sono finiti a rallegrare l’attesa del Natale.

“Non ci mancava solo lo sforzo fisico della palestra o l’atmosfera della gara. Ci mancava anche l’aspetto aggregativo, con le chiacchere, le prese in giro e il clima di gruppo che si instaura in palestra”

Subito dopo Natale un’altra iniziativa, sempre sull’account instagram della squadra: una serie di sondaggi fra il serio e il faceto sugli obbiettivi per la prossima stagione, che si spera alle porte.

Un primo spiraglio dalle novità sull’autorizzazioni Centro Sportivo Italiano sull’ “interesse nazionale“.
Per le società varesine sarà sufficiente accedere al portale del tesseramento, scendere fino al box “altre funzioni”. Cliccando il menù “iscrizioni campionati” sarà possibile iscriversi al campionato nazionale tchoukball e accedere alla possibilità degli allenamenti.

Un bel passo in avanti, in attesa che le condizioni migliorino e possano permettere le trasferte che il campionato italiano imponeva prima della pandemia.