Ultimo appuntamento con Ci Si Incontra online, la serie di videoconferenze indetta da CSI Varese per affrontare assieme alle società le sfide della ripartenza.

Dopo la fantastica risposta dal territorio nelle altre serate (oltre 130 dirigenti presenti), non deludono gli adulti del calcio: oltre 60 dirigenti collegati per parlare di open e femminile.

Come sempre si parte con il punto del Presidente provinciale Colletto Redento, sulle ultime evoluzioni normative.
In seguito spazio alle tematiche proposte dalle società nel questionario di iscrizione.

Le questioni economiche (in fase di definizione, grazie alla riapertura della sede pochi giorni fa) e quelle tecniche sulla chiusura della scorsa stagione. (Ne avevamo già parlato sul canale youtube di comitato.)

Ovviamente si è affrontato anche il tema caldo: quello della cancellazione delle promozioni e retrocessione.
Una decisione che, dopo lo choch iniziale, sembra essere stata assorbita dalla base CSI.

Le classifiche non sono dimenticate e verranno utilizzate, come già annunciato, per la definizione dei ripescaggi a inizio stagione, secondo modalità che saranno indicate nel prossimo consiglio provinciale.

Il cuore della serata si è però concentrato sull’emergenza sanitaria e sulle problematiche legate alla ripartenza.
Molto apprezzate le risorse mette a disposizione da Centro Sportivo Italiano: consulenze innovative sempre aggiornate, Safe Sport e formazione sulle implicazioni burocratiche dell’eventuale riaperture. 

Per chi fosse interessato è a disposizione una cartella condivisa, con tutti i materiali informativi messi a disposizione. 

Come detto si trattava dell’ultimo appuntamento con la serie di incontri ” Ci Si Incontra online”
CSI Varese, però, non si ferma e rilancia grazie a “CON VOI”
Un servizio di consulenza gratuita da parte dei consiglieri, che potranno essere prenotati dalle società per videoconferenze private.

Un modo per parlare dei problemi delle singole realtà, per dare una mano nelle riunioni dirigenziali e supportare le comunicazioni ai tesserati.
Per aderire basterà inviare una mail a [email protected] , per poi accordasi per l’intervento dei consiglieri.