Sabato 9 settembre, una data importante per la nuova stagione sportiva del nostro comitato.

Una serata che parte subito forte, con le emozioni della primissima Supercoppa femminile della storia.
Le ragazze si sono date battaglia sul sintetico di Viale Aguggiari a Varese, sotto una pioggia a tratti scrosciante. Il brutto tempo non ha però spento gli animi, con le due squadre che hanno dato vita a una partita molto tirata, anche se mai nervosa.
Ad aggiudicarsi il titolo le ragazze dell’Inexere Village, impostesi 2-1 sulle Tragazze.

Subito dopo la premiazione, alle ore 21.00, è invece cominciata la convention di comitato 2017.
A salire in cattedra il presidente Colletto Redento, che ha spiegato le novità della stagione.
Punto saliente della prossima annata saranno i 50 anni del comitato di Varese. Un traguardo importante, che riempie di orgoglio e che merita di essere festeggiato adeguatamente. Il consiglio è già al lavoro, ma si chiede alle società un aiuto per nuove idee o manifestazioni, da proporre direttamente in comitato alla mail presidente@csivarese.it .

Si è poi passati alla parte tecnica della serata, facendo chiarezza sull’avvento del defibrillatore. Molte le domande del pubblico a riguardo, sulla normativa in generale e sulle sue ripercussioni sui regolamenti CSI (a questo proposito vi rimandiamo all’articolo sulla normativa defibrillatori ).

Si è poi passati alle novità sulla comunicazione (nuovo sito in allestimento) e sul potenziamento delle capacità digitali del comitato, grazie a strumenti come la distinta online.

Grande spazio anche alla formazione. Come sempre lodato il lavoro del suo responsabile Domenico Serino. Il 22 si comincerà coi corsi defibrillatore, ma sono già agli ultimi ritocchi i corsi per i nuovi arbitri, nuovi allenatori, rinnovi e corsi per dirigenti. Una mole di lavoro impressionante, che ci pone all’avanguardia fra gli enti di promozione di tutta Italia.

Infine un appello sul famigerato registro CONI. Molte società prendono sottogamba l’inserimento dei documenti societari sul portale CSI. Questo può però portare a gravi conseguenze.
“Fate attenzione” ha ammonito il presidente “essere esclusi dal registro vuol dire perdere le agevolazioni fiscali garantite alle associazioni sportive dilettantistiche. Ogni entrata, così, diventa automaticamente attività commerciale e le multe sono nell’ordine delle decine di migliaia di euro. Vale la pena di perdere quel poco ti tempo che occorre per essere sicuri di essere in regola. La segreteria e i canali social di comitato sono a disposizione per chiarire qualsiasi vostro dubbio. Contattateci!”

A margine dell’intervento de presidente, le premiazioni dei campionati provinciali. A spiccare su tutti i ragazzi dell’Hellas Cunardo e non solo per la doppietta campionato-supercoppa. I ragazzi, infatti, sono arrivati vestiti in maniera molto elegante, direttamente da un evento a cui tenevano particolarmente: il matrimonio del capitano della squadra.
Grazie al loro sacrificio le coppe sono così arrivate al ricevimento, aggiungendo entusiasmo a una giornata fantastica.
Che dire, auguri agli sposi e in bocca al lupo a tutti i tesserati CSI Varese che a breve cominceranno i campionati sui campi di tutta la provincia!

Le foto dell’evento le trovate sul nostro profilo Facebook:  Galleria fotografica premiazioni