I defibrillatori prorogati Obbligo per tutti dal 2017

SALUTE Decreto Balduzzi rinviato al nuovo anno

0
297

 

Il terribile sisma del centro Italia ha portato all’ennesimo rinvio dell’obbligo di dotazione dei difibrillatori in campi e palestre, così come previsto dal decreto Balduzzi.

Per il presidente nazionale Vittorio Bosio si tratta di un «merrinvio tecnico di 40 giorni, che ne deve far abbassare la guardia sul tema defibrillatori il cui obbligo, dopo questa proroga ulteriore, scatterà dal 1° gennaio 2017».

Quello dei defibrillatori è un tema su cui il Comitato di Varese e le sue società si sono mosse davvero bene, tanto che i corsi si succedono senza soluzione di continuità e con altissimi tassi di adesione. Numeri tali da costringere la segreteria provinciale a concordare con i formatori che sono stati incaricati ulteriori date, così da pote soddisfare tutte le richieste che, buon segnale.

«Come consigliere nazionale e come presidente del Comitato di Varese afferma Redento Colletto -, mi auguro che questa sia l’ultima proroga sia per premiare quelle realtà, come la nostra, che si sono mosse per tempo, sia per assicurare alle nostre ragazze e ai nostri ragazzi di poter praticare sport in totale sicurezza oltre alle garanzie che vengono rilasciate dal medico sportivo in occasione della visita di idoneità».

Il Comitato di Varese, al di là della data di obbligatorietà dei defibrillatori, continuerà la sua azione di sensibilizzazione nel segno dello sport celebrazione della vita a ogni età.