Ben 250 allenatori alla prima serata, lunedì 17 ottobre, dedicata agli allenatori che operano in società che sono legate, o comunque operano, nelle parrocchie e altro pienone il successivo lunedì 24.

csi varese La prima serata di aggiornamento tenuta nella chiesa della “Kolbe” a Varese
csi varese La prima serata di aggiornamento tenuta nella chiesa della “Kolbe” a Varese

Per la prima serata è stato necessario utilizzare la chiesa della “Kolbe” per sentire la gioia e la verve trascinante di don Angelo Nigro, parroco di Ghiffa, aggiornare, in un modo certamente innovativo anche se non inconsueto per il Comitato di Varese, gli allenatori.

La seconda serata, che ha avuto come platea gli allenatori delle società extra oratori e parrocchie, è servita come momento di aggiornamento per questi tecnici, ma anche per veicolare, grazie a uno straordinario uomo di fede e di sport come don Nigra, i valori e la mission che identificano il Csi e ne fanno una realtà educativa da oltre 1 milione di associati.

Ruolo importante
Il Vangelo, il Patto associativo, gli elementi di tecnica e di relazione con ragazze e ragazzi hanno riempito le due serate di aggiornamento, la novità voluta dal Comitato per raggiungere in modo più mirato cuore e anima dei suoi allenatori e allenatrici.

Una grande risposta degli allenatori alla nuova proposta promossa dal Comitato per l’aggiornamento

Essere allenatori del Csi, e nel Csi, lo aveva già sottolineato alcuni anni fa il consulente ecclesiastico nazionale don Alessio Albertini, sempre alla “Kolbe”, non è un ruolo di poco conto, ma richiede attenzione e responsabilità per quanto tempo si passa con le proprie ragazze e ragazzi e per come li si può educare attraverso lo sport.

Ricordo di Laveno Mombello
Lo stile del Csi non è quello di un qualsiasi ente di promozione sportiva e lo testimonia anche il fatto che, spesso, il Csi è scelto come partner qualificato per iniziative anche da soggetti di rilevanza istituzionale come la Regione Lombardia ha fatto per l’‘Expo Champions Tour’ che aveva fatto tappa a Laveno Mombello con la presenza dell’assessore

Antonio Rossi, l’impiego degli arbitri del Csi e degli allenatori.
«Vedere così tante persone alle serate di aggiornamento – ha spiegato il referente della Formazione, Mimmo Serino – ci ha
riportato davanti agli occhi momenti in cui il Csi è protagonista e lo è grazie ai suoi arbitri e allenatori, primi attori della mission educativa della nostra associazione».