Sono appuntamenti classici quelli con il calcio a 5 per Under 10, 12 e 14 promossi in inverno dalla Zona di Fausto Binda

Zona alta, quella di Besozzo, capitanata da Fausto Binda, responsabile zonale e residente a Bogno dove c’è la sua società.
Domenica 12 febbraio, nella zona si sono svolti i tornei di calcio a 5 per gli Under 14, nella palestra comunale di Besozzo e gli Under 10 in quella di Gemonio.
Da diversi anni, nel periodo invernale, la zona ha sviluppato il gioco calcio a 5 per gli Under 10-12-14, con giornate all’insegna dell’amicizia nel giocare insieme con rispetto e spirito sportivo.
Si tratta di giornate davvero impegnative, che vedono la macchina del Csi in movimento con presenze sul campo dei responsabili del Consiglio del Comitato di Varese.
Il programma ha preso il via alle ore 9 con l’inizio dei tornei Under 10. Disputano i gironi di qualificazione le società Gemonio, Cadrezzate, Malgesso, Voldomino, Leggiuno, Laveno, Bogno e Dumenza, poi la pausa pranzo e la ripresa delle qualificazioni con il seguito di semifinali e finali.
Presente, nel pomeriggio, l’arbitro ufficiale del Csi Stefano Gola, cui va il grazie dei giovani atleti e di tutte le società. Questi sono momenti di grande gioia, ovvero stare con i ragazzi che rappresentano il nostro patrimonio futuro.
Nella mattinata è stata presente in palestra la vice presidente Loredana Contini che ha assistito alle partite
delle qualificazioni e che è stata poi raggiunta, durante le ore del pomeriggio, dal consigliere Mario Gardenal e dal responsabile dell’Attività sportiva Lino Porrini, che si sono fermati alle premiazioni.
Nella giornata di sport, presente l’Amministrazione comunale di Gemonio.
Classifica del torneo che vede al primo posto il Dumenza, al secondo Bogno, al terzo il Laveno e al quarto il Leggiuno con coppe e trofeo. Poi Voldomino, Malgesso, Cadrezzate e Gemonio. A tutti gli atleti medaglia ricordo all’insegna del Csi.

Altro torneo a Ca’ Marchetta Besozzo con il girone all’italiana, con la presenza delle squadre Dumenza, Besozzo, Bogno, Cadrezzate, Sant’Andrea, Laveno Mombello.
Gli allenatori con i dirigenti delle società partecipanti ringraziano il Comitato Csi, per la costante presenza alle attività svolte nella zona, alla presenza ufficiale dei membri di presidenza e degli arbitri ufficiali. Già, perché anche gli arbitri hanno dato la loro mano importante all’evento.