Le buone idee hanno sempre successo.
Non ha stupito, dunque, il grande interesse per “genitori e sport”, la serata di riflessione sui rapporti fra le famiglie e il mondo delle associazioni sportive.

La scorsa stagione ben 5 società hanno richiesto supporto e organizzato eventi in tutta la provincia
Un tema importante e di attualità, come ha dimostrato anche l’Arcivescovo di Milano Mons. Mario Delpini nell’incontro con gli sportivi, incentrato proprio sul ruolo della famiglia nello sport.

Con rinnovato slancio sono riaperte le candidature per ospitare l’evento.
Basterà inviare una mail all’indirizzo formazione@csivarese.it, manifestando interesse a organizzare una serata (sia come singola società che in gruppo o in collaborazione con l’oratorio), 

Sarà direttamente il relatore, Diego Peri (consigliere di presidenza e promotore dell’iniziativa), a contattarvi per i dettagli organizzativi.
Luogo e data delle serate saranno infatti decise in base alle esigenze delle società, per permettere un maggior afflusso da parte delle famiglie. 

Come detto da Santa Madre Teresa di Calcutta I figli sono come gli aquiloni: gli insegnerai a volare, ma non voleranno il tuo volo. Gli insegnerai a sognare, ma non sogneranno il tuo sogno. Gli insegnerai a vivere, ma non vivranno la tua vita. Ma in ogni volo, in ogni sogno e in ogni vita rimarrà per sempre l’impronta dell’insegnamento ricevuto“.
Una citazione che sottolinea l’importanza dell’esempio e dell’educazione familiare.
Un fattore che impatta, nel bene e nel male, su tutta la vita dei ragazzi.

In allegato troverete la lettera inviata a tutte le società CSI Varese per comunicare la possibilità di candidarsi a ospitare “genitori e sport”

genitori e sport 19/20