In un fine settimana di ripresa delle attività, dalla Supercoppa alle gare under, un fulmine a ciel sereno ha colpito la comunità di Gornate Olona.
Il piccolo Kevin, tesserato per il San Vito Gornate, accusa un malore nella notte di sabato.

La situazione appare subito disperata, neppure un trasferimento in una unità all’avanguardia riesce ad aiutarlo e, dopo 24h di lotta, il suo cuore smette di battere.

Lo sgomento della dirigenza dell’associazione sportiva per cui era tesserato è immenso “Non troviamo le parole per esprimere il dolore per la scomparsa del nostro giovane tesserato, oltretutto figlio di un nostro consigliere e grande amico personale” ha commentato il presidente del San Vito Gornate Marco Langiu “In segno di lutto abbiamo fatto richiesta di sospendere le nostre attività, dagli open ai giovanissimi, per permettere a tutti di stare vicino alla famiglia, a cui vanno il nostro affetto e le nostre preghiere”.

Sotto shock anche il nostro comitato “Abbiamo subito accolto la richiesta del San Vito Gornate di sospendere le sue attività ufficiali e abbiamo deciso di istituire un minuto di silenzio su tutti i campi e per tutte le manifestazioni della settimana” ha commentato il presidente provinciale Diego Peri “ci uniamo al dolore della famiglia e della comunità gonatese, che ha subito un colpo durissimo e che fa gelare il sangue a noi genitori, allenatori ed educatori”.

Il funerale di Kevin avrò luogo mercoledì 24 gennaio alle ore 15.00, preceduto dal S.Rosario.
Lunedì 22 e martedì 23 alle ore 20.00 sarà possibile partecipare al S.Rosario, sempre in chiesa parrocchiale.