Spesso parliamo dello stato di salute dello sport oggi in Italia e, ancora di più, alla vigilia dell’incontro di Assisi.
Ci aiuta l’indagine Doxa, storica azienda italiana di ricerca di mercati.

Nasce così una ricerca sulle tendenze che coinvolgono i bambini italiani e KidSport, il primo osservatorio permanente sui ragazzi e lo sport.
Un progetto subito supportato dal Centro Sportivo Italiano, assieme ad altri grandi nomi come Decathlon, Panini, La Gazzetta dello Sport, The Walt Disney Company Italia.

Viene così fotografata la situazione della pratica sportiva praticata migliore di quanto non ci si aspettasse.
Viviamo un momento di costante aumento dei numeri in tutte le fasce di età,  ma è sui ragazzi che si è assistito a un vero e proprio cambio di passo

Quasi due bambini su tre praticano abitualmente almeno uno sport.  A dispetto dei luoghi comuni, i ragazzi tra i 5 e i 13 anni sono molto attivi. 

Alla base di tutto le famiglie. Quella dello sport è una passione condivisa più i genitori sono sportivi, più i figli praticano uno o addirittura più sport.
La corrispondenza è pressoché diretta» Nelle famiglie “sportive” quasi il 70% dei ragazzi fa attività fisica, con il 13% a praticare più di una disciplina sportiva.
I numeri crollano quando si vanno a indagare le abitudini dei ragazzi con genitori sedentari: oltre la metà non pratica nessuno sport.

In linea con le tendenze provinciali i ragazzi hanno un solo chiodo fisso: il calcio. Per le ragazze invece si presenta una triade composta da ginnastica artistica/ritmica, danza e pallavolo.

Lo studio dimostra un buon momento dell’attività sportiva in generale, ma non bisogna sedersi sugli allori.
Ancora molto deve essere fatto per eliminare stili di vita sedentari, per portare i ragazzi nelle palestre e per integrare l’attività con i ragazzi disabili.

L’indagine Doxa ci consegna così speranza sul futuro dei nostri sforzi, considerando le potenzialità dell metodo CSI.
Volontariato, valori es esempio possono portare grandi lezioni ai ragazzi, oltre ai benefici per il fisico.

Per chi volesse approfondire l’argomento rimandiamo all’articolo sullo studio e alle slide della presentazione ufficiale di Doxa.