Il Trofeo Mentasti 2017 è stato ospitato dalla società Csi Cardinal Schuster Moriggia di Gallarate.

L’edizione numero 13, riservata alla categoria Allievi, è stata vinta dall’Orma Malnate.

Si è trattato di una speciale manifestazione svoltasi in due turni.

Una fase di qualificazione giocata il 14 maggio che ha indicato quali meritate finaliste Casalvilla e Orma Masnago che, domenica 21, hanno disputato la finalissima.
Una gara rispettosa dei valori che il significato della tradizione di questo trofeo vuol trasmettere ai nostri giovani.
Il trofeo intitolato alla memoria del Presidentissimo Attilio (uomo decisamente attento al motto Csi “educare attraverso lo sport”) avrebbe anche potuto essere più bello se non fosse saltata la finalina per il 3° e 4° posto.

Con l’ultimo gradino del podio finito alla Robur San Giulio di Cassano Magnago perché gli avversari, il Casorezzo Sparta, hanno male pensato di non presentarsi.
Per la delusione dei giocatori cassanesi e per quella dei dirigenti del Csi, tra cui i familiari di Attilio.
Hanno preso parte alla manifestazione, premiando le squadre, il vice presidente Carlo Mariani, il consigliere Gino Meda, il giudice unico Giorgio Massari ed Ettore Mentasti (fratello di Attilio) e Manuela Mentasti (nipote del presidentissimo).

Tutti hanno elogiato chi al campo è venuto e ha onorato il trofeo Csi più importante.