Domenica 6 novembre ha preso il via la fase provinciale del circuito nuoto vissuta come festa di avvio di stagione sportiva per l’Happy Sport Team.

A rappresentare il Comitato provinciale è intervenuto il consigliere e designatore arbitrale Maurizio Graziotti.
Presenti 112 atleti di tutte le categorie a partire dai più piccoli della categoria Esordienti C (2010) agli atleti della categoria Master (1957). Tra loro nuotatori che hanno vinto titoli italiani alle finali di giugno 2016 a Lignano Sabbiadoro e i pallanuotisti campioni nazionali Under 18 per la Pallanuotoitalia.

csi varese La domenica del nuoto Le gare.
csi varese La domenica del nuoto Le gare.

Un movimento in crescita
Un movimento, quello della società varesina, sicuramente in grandissima crescita e sostenuto, quel che conta, da un gruppo di dirigenti, tecnici, atleti e genitori entusiasti dello spirito sportivo, improntato all’aspetto educativo, e sempre attento a ogni singolo bambino e ragazzo, lo “spirito happy”, che si caratterizza per la professionalità dello staff.

La stagione, come detto, è al via. A seguire ci saranno i campionati regionali e poi la fase nazionale di nuoto a giugno dove Happy Sport Team cercherà di confermare l’ottimo risultato ottenuto nell’edizione 2016 conquistando un secondo piazzamento su 69 società provenienti da tutta Italia.

Anche pallanuoto nella ricca famiglia delle discipline che vengono praticate nel Csi di Varese

Gare di pallanuoto
Domenica 13 novembre, quindi, hanno preso il via, molto attese, anche le partite del campionato di Pallanuotoitalia al quale la compagine varesina, per il primo anno in assoluto, ha iscritto ben 6 formazioni, cominciando dalla categoria Under 14 e fino ad arrivare alla categoria Master.
Avanti tutta ragazzi, affrontiamo una nuova stagione con il vecchio ma sempre speciale “spirito happy”!.
Uno spirito vincente, come detto, anche a livello nazionale e di cui il Comitato pro vinciale guidato da Redento Colletto va molto fiero e che ci si augura coinvolga altre società del territorio così da rendere sempre più corposa la pattuglia di ragazze e ragazzi che, attraverso il nuoto, diventano non solo campioni, ma donne e uomini guide nello sport e nella società, coniugando lo “spirito happy” e la mission associativa del Csi.