Alla finale del Campionato nazionale di Judo a Cesena, 22 e 23 aprile, hanno partecipato 520 atleti in rappresentanza di 33 associazioni sportive provenienti da varie Regioni italiane.

Il Judo Bu-sen Tradate, guidato da Michele Marano, era presente con 16 atleti qualificati nelle prove provinciali e regionali, suddivisi in 10 Preagonisti e 6 Agonisti. Tutti, fanciulli e ragazzi, hanno vissuto due giorni pieni di emozioni, come sfilare, cantare l’Inno di Mameli e poi… la gara di Judo, Con tanti genitori, orgogliosi, a tifare per i loro figlioli impegnati in una manifestazione davvero importante e conquistata con merito e impegno durante l’annata sportiva.

I risultati
Il Csi provinciale era presente con 6 associazioni che si sono distinte ottenendo buoni risultati.
Di rilievo il 3° posto a squadre ottenuto dagli atleti tradatesi nella graduatoria nazionale Preagonisti. Il risultato, insperato, ha emozionato più gli adulti che i ragazzi. Loro, gli atleti, si divertono, gli adulti ne sono semplicemente orgogliosi.

Naturalmente si è all’inizio di un percorso sportivo e formativo che li porterà a essere campioni nella vita.
Due i titoli: campione nazionale ragazzi Simone Bernardelli ed esordienti Veronica Signorini.

Altri risultati sono i secondi posti di Anas Algharouch, Damiano Veronese, Diego Fioratti e Giacomo Formisano. Terzi posti per Alessio Ravazzani, Davide Salvetti, Gabriele Nigro, Michele Malnati, Alessandra Malonni Alessandra e Yassine Khaldoune. Quarti posti per Isacco Moriggi e Alessia Malonni.
Quinti piazzamenti per Francesco Rossi e Federico Egidio. Dodicesima, ma brava, Diana Bernardelli.

Verso la scuola a Tradate
L’insegnante Michele Marano, a margine del Campionato nazionale, osserva che

«i piccoli “Samurai” fanciulli e ragazzi crescono e fanno squadra, mancano, sono in pochi, i ragazzi della scuola media. Noi vogliamo creare, a Tradate, una grande scuola di Judo e, per questo, rivolgiamo alle medie, l’invito a venire in palestra a provare lo Judo. Aiuta anche per la difesa personale, rafforza l’autostima e migliora le capacità intellettive».

Per far decollare la scuola di Judo, il Bu-sen Tradate, nei giorni di martedì e giovedì, dalle 19 alle 20, nei mesi di maggio e giugno, offre lezioni gratuite nella sede del palazzo comunale di Tradate con ingresso da via De Simoni.

Info: michele.marano@libero.it.

Nei giorni scorsi, nell’ambito del gemellaggio tra Tradate e Loriol (Francia), il Bu-sen è stato presente in terra francese.