Progetti speciali Csi Dalla Regione i fondi

BANDO Aperte le domande per il sostegno concreto all’attività motoria

0
376

 

Si sono aperte lo scorso 31 gennaio le possibilità di presentare domanda di finanziamento, a Regione Lombardia, nell’ambito del bando sui “Progetti speciali finalizzati a promozione e valorizzazione della pratica sportiva”.

Una promessa fatta alla realtà che curano, come il Csi, l’attività di base, e che è stata mantenuta dall’assessore allo Sport e Politiche per i giovani di Regione Lombardia Antonio Rossi, atleta e campione nato proprio nelle fila del Csi, in quel di Lecco.

Ricordiamo che le domande potranno essere presentate fino al 2 marzo e che il bando ha una dotazione iniziale di 200.000 euro incrementabili, come già si dice nella pubblicazione sul Burl, a 350.000.

I fondi di Regione Lombardia serviranno a sostenere proposte della durata minima di un anno e del costo minimo di 15.000 euro. L’obiettivo dichiarato nel bando è sostenere progetti che coinvolgano giovani di età superiore ai 18 anni fino a 30 anni, e/o ad adulti oltre i 30 anni e/o anziani oltre i 65 anni e/o a fasce di popolazione svantaggiate o a forte rischio di marginalizzazione.

Possono presentare domanda di finanziamento, tra gli altri, Comitati/Delegazioni regionali o provinciali di Federazioni sportiva nazionali o paralimpiche, Discipline sportive associate ed Enti di promozione sportiva come il Csi.

A Varese le idee non mancano.

Si potrebbe, in questo bando, replicare, in salsa bosina, il successo di finanziamenti di quello di Milano in un’altra proposta pro sport di Regione Lombardia.