Continuiamo la rubrica “PROMOSSI” che esalta le imprese sportive delle società CSI Varese che hanno avuto accesso alla promozione alla categoria superiore. In questo episodio parliamo di una società molto giovane che ha scalato in fretta le classifiche del nostro comitato: il Germignaga Calcio
Quasi ai confini delle nazione, tre anni fa nasce una società sportiva: un buon gruppo, qualche speranza di far bene e la prima iscrizione al campionato di serie D.
Oggi quella squadra conquista la sua terza promozione di fila, guadagnandosi il diritto a partecipare al prossimo campionato di serie A.

“Nonostante partissimo come neopromossa l’obiettivo era quello di provare a centrare la terza promozione consecutiva. Abbiamo fatto una cavalcata entusiasmante sostenuti sempre da un rapporto speciale tra mister, spogliatoio e società”, così racconta la stagione il mister Alessandro Carletti.

Una marcia trionfale, fatta di 18 vittorie e due pareggi, un +60 di differenza reti, e una promozione conquistata con 13 punti di vantaggio sulla seconda. “Anche nelle ultime partite, ad obbiettivo raggiunto, non abbiamo  mollato un centimetro. Sintomo di un gran gruppo, trascinato da un assetto difensivo solido e dal nostro bomber Vallone, che chiude a 40 reti” continua il mister.

Un muro difensivo davvero invalicabile che, grazie alle sole 21 reti incassate, si candida ad essere fra le migliori dei campionati CSI.
Neanche il tempo di festeggiare e si pensa già alla prossima stagione “Per il prossimo anno cerchiamo solo un paio di innesti per completare la Rosa, perché riteniamo giusto confermare tutti i ragazzi che hanno contribuito a questa annata fantastica. Siamo consapevoli che in serie A sarà molto dura ma vogliamo continuare a stupire e a stupirci con questo gruppo storico  ormai diventato la nostra forza, una vera Famiglia, “la Famiglia Germi”

E allora non rimane che aspettare la prossima stagione, per scoprire quanto saranno ancora in grado di stupirci questi ragazzi del Germignaga calcio.