Stiamo vivendo un momento molto difficile per dirigenti e presidenti di società. Da un lato la voglia di ripartenza, dall’altro l’incertezza normativa e le responsabilità, anche penali. 
Da Centro Sportivo Italiano arriva un protocollo applicativo per aiutarli in questa scelta.

Gli esperti CSI hanno sintetizzato in un unico documento le disposizioni di legge e le successive specifiche (che potete trovare raggruppate nella sezione specifica del portale nazionale).  

Ovviamente tale documento non deve essere preso per definitivo. La situazione è in continua evoluzione e alle disposizioni nazionali bisogna aggiungere quelle locali (in Lombardia, ad esempio, il blocco agli allenamenti collettivi è stato prorogato fino al 31/05).

Vuole essere un punto di partenza, per permettere alle società di capire se e quando valga la pena attrezzarsi per un ritorno agli allenamenti collettivi durante i prossimi mesi estivi (considerando che, ad oggi, non ci sono ancora spiragli di apertura per partite e tornei).

Uno strumento molto utile negli incontri online che verranno organizzati da CSI Varese con tutte le società della provincia. Cominceremo con l’ATTIVITA’ ZONALE il 29/05, con gli ALTRI SPORT il 03/06, il CALCIO GIOVANILE il 05/06 e il CALCIO OPEN e FEMMINILE il 10/06.

Per maggiori informazioni sulle videoconferenze online e per le modalità di partecipazione potete consultare l’articolo dedicato.

Il documento chiarisce alcuni punti sulla sanificazione degli spazi, sullo scaglionamento dei flussi, sui distanziamenti e sulle documentazioni da produrre per arrivare a un allenamento collettivo in sicurezza. 

Vi invitiamo a leggerlo con attenzione, in modo da verificarne l’applicabilità nella vostra realtà associativa.
In base alle vostre reazioni, che potrete comunicarci durante le videoconferenze, capiremo meglio come proseguire nella pianificazione delle prossime attività sportive.

Alleghiamo qui il protocollo applicativo aggiornato al 22/05, ricordandovi che la situazione è in continua evoluzione. Vi consigliamo  quindi di collegarvi spesso al portale nazionale nella sezione dedicata a questo protocollo