Il campionato Under 14 prosegue spedito, uno dei tanti fiori all’occhiello della nostra attività sportiva.
Fra le tante squadre presenti anche una novità assoluta: il Real Moriggia. 
Capita spesso che le società possano mancare qualche campionato nelle categorie under. I ragazzi crescono, non c’è ricambio generazionale e si deve rinunciare all’iscrizione per quella stagione.Non hanno voluto piegarsi a questa logica due società storiche del CSI Varese: ASD Real Busto e ASD Cardinal Schuster Moriggia
Così hanno cercato una soluzione alternativa a un problema già vissuto in passato.

Entrambe le società avevano in organico alcuni ragazzi da far partecipare al campionato under 14, ma non sufficienti a creare una squadra.
E allora perchè non unire le forze?

Dove altri avrebbero visto solo problemi di attribuzione, tesseramenti e campanilismo, queste due società hanno visto anche i lati positivi: permettere ai ragazzi di continuare a giocare, senza saltare un anno, mantenendo attive anche le strutture societarie (allenatori, dirigenti…).

Così queste due realtà,  ben diverse fra loro ma con valori condivisi, hanno creato lo splendido esperimento della Real Moriggia, squadra under 14 del campionato della zona di Gallarate

“E’ un’ottima iniziativa, che ha superato tante difficoltà con in mente un solo obbiettivo: il bene dei ragazzi” Ha commentato il presidente provinciale Redento Colletto “complimenti a dirigenti, allenatori e volontari di Real Busto e ASD Cardinal Shuster Moriggia, che hanno basato la loro azione sui valori fondanti della nostra associazione”. 

L’esperimento del Real Moriggia continuerà fino alla fine del campionato, permettendo ai giovani atleti di praticare l’attività per un’intera stagione.
Un primo grande successo, che si va ad aggiungere alla lezione data ai ragazzi: insieme siamo più forti, al di la dei colori in campo.