Si scrive “riforma del terzo settore”, si legge “nuove incombenze burocratiche” per le ASD.
Eh si, perchè la riforma coinvolge anche lo sport nella sua declinazione sociale.
Documenti, moduli, cedole, CO.CO.CO … molti i nuovi aspetti, che possono incidere anche pesantemente sulla vita delle società.

Lo sappiamo, la legge è già stata pubblicata da qualche mese e sono spuntati in molti, mettendo in campo corsi ad hoc e soluzioni magiche. Spesso, ovviamente, dietro lauto compenso

Noi del CSI Varese abbiamo voluto aspettare l’emanazione di tutti i decreti attuativi e le puntualizzazioni di CONI.

Il motivo è molto semplice. Ci sono stati negli scorsi mesi molti dubbi sulle implicazioni pratiche per le ASD. Sarebbe stato controproducente creare false aspettative, o lasciare le spiegazioni a metà (ricordate i tanti dubbi sul decreto defibrillatori?).

Per fortuna abbiamo Domenico Serino, responsabile alla formazione, che fa sempre le cose per bene. L’appuntamento è  per venerdì 23 marzo alle ore 20.45 presso la sede di via S. Francesco 15 in Varese.

Relatore del corso il Dott. Luca Corvi, commercialista e revisore contabile, oltre che esperto degli aspetti relativi allo sport dilettantistico. Il Dott. Corvi ci spiegherà come la nuova riforma impatti nella vita delle ASD e come fare per non incorrere in multe e sanzioni.

“E’ una riforma che cambia la vita burocratica delle nostre associazioni. La soluzione migliore è quella di conoscere le nuove disposizioni e adeguarvisi subito” ha commentato Serino “noi come CSI saremo al servizio delle nostre società sportive, supportandole in questo momento difficile”. 

Per ulteriori informazioni sul corso potete contattarci scrivendo a [email protected] oppure potrete contattarci sui nostri canali social.

 

In allegato la convocazione inviata a tutti i presidenti delle società CSI Varese.