Data la situazione sanitaria e le notizie che leggiamo ogni giorno sull’emergenza pandemica, CSI Varese ha deciso la SOSPENSIONE l’attività sportiva di comitato fino al 20/01.
Si tratta di una decisione sofferta che mira a tutelare la serenità e la salute dei tesserati.

Fortunatamente il periodo della sospensione arriva in un momento già lasciato scarico da impegni.
A parte le iniziative di tennistavolo della Zona di Gallarate si parla soprattutto delle partite di recupero dei campionati di calcio 7. 

Queste potranno essere riprogrammate fra le squadre, secondo le solite modalità, entro la fine del campionato (comunicando per tempo alla segreteria). 

Ovviamente le società restano libere di gestire come meglio credono gli allenamenti, lo stop riguarda solo gli eventi ufficiali di comitato.
Per le gare e i campionati in calendario da dopo il 20/01, ad oggi, non ci sono cambiamenti in programma. Sarà nostra cura valutare l’evoluzione della situazione e dare ulteriori direttive il più presto possibile. 

Nel frattempo chiediamo ai dirigenti uno sforzo ulteriore nel tenersi aggiornati sui protocolli, che dal 10/01 subiranno alcune importanti modifiche (trovate tutto un questo articolo). 
Sempre per farsi trovare pronti e preparati, occorre anche tener conto del “Return to play“, la visita medica agonistica integrativa da fare (a un mese dalla negativizzazione) per tutti coloro i quali avessero contratto la malattia (con diagnosi ufficiale).

Per i minorenni è gratuita se svolta presso un centro convenzionato con Regione Lombardia, per gli adulti rimane valido il consiglio di richiamare il centro dove si è fatta la visita precedente.

Per ogni dubbio rimaniamo a disposizione sui nostri canali sociale 24/7.
Vi invitiamo a controllare spesso i nostri canali di comunicazione e quelli del nazionale