Il Consiglio provinciale intende concedere il proprio patrocinio ad alcune attività di particolare rilievo organizzate direttamente dalle società sportive.

I progetti dovranno essere di interesse generale, innovativi e riguardare le attività “non abituali” come, a esempio, pallacanestro 3 contro 3, pallavolo 4 contro 4, calcio a 5, pallamano, rugby, bocce, bmx, sci, corsa in montagna, orienteering, tiro con l’arco o triathlon.