Fra i tanti sport che ripartono, anche uno poco conosciuto, ma che in provincia di Varese fa numeri importanti: il tchoukball.

E’ uno sport emergente, che si basa sullo spirito di squadra e sulla capacità di vivere lo sport in maniera spensierata, senza rinunciare all’agonismo.
Ne avevamo già fatto una presentazione in questo articolo, all’indomani del primo campionato nazionale.

La competizione nazionale ripartirà fra novembre e gennaio.
A scendere in campo per primi gli atleti della serie A a 9 squadre, di cui ben 4 del nostro comitato.
Risorgono dall’inferno pandemico i ragazzi di Saronno (sia con “Castor” che con “Pollux“) di Castellanza Shogun e OSGB Caronno Spartans.

Anche nel girone B Nord folta presenza varesina sulle 10 squadre partecipanti: Venegono Apache, Venegono Navajo,  Cassano Hawks, Saronno Mizar, Saronno Polaris e OSGB Caronno Vikings.

Dovranno aspettare gennaio le squadre giovanili, con le iscrizioni ancora aperte sul portale nazionale.

Dopo tanti mesi di allenamenti più o meno in presenza, piegati dalle difficoltà tipiche degli sport indoor, i ragazzi del tchoukball tornano a confrontarsi con l’agonismo, ma soprattutto a riassaporare l’essenza di questo sport.

Per chi avesse necessità di maggiori informazioni riguardo allo sport o ai campionati può contattarci in orari di segreteria o sui social 24/7.