Dopo lo scorso articolo sulla serie A di tchoukball, ecco tutti i risultati della scorsa giornata di serie B, svoltasi a Saronno il 10/11. Anche qui molte le squadre di Varese impegnate nella lotta per la promozione nella massima serie.

I campo le due squadre di Saronno (Mizar e Polaris),Venegono (Chirachaua e Navajo) e Castellanza Minamoto.

Mizar che partono subito forte contro i Solaro Storms, in una partita tutta da seguire.
Punto a punto per tutti i 45 minuti, sono i saronnesi a mettere la testa avanti allo scadere del tempo 59-58.
Sicuramente la partita sorpresa della giornata che ha stupito per intensità e gesti tecnici. 


La giornata dei Mizar prosegue contro la seconda squadra di Solaro, gli Shocks. Match molto interessante sulla carta, fra due squadre in lotta per i play off. 
La partita segue però  un copione totalmente differente, coi milanesi che prendono il largo, con un timido tentativo di rimonta nel finale che non riesce ai saronnesi, sconfitti 48-56.

Brutta giornata per i Saronno Polaris, che rimediano due sconfitte con Solaro Shoks (33-65) e Solaro Storms (43-62), in una partita ricca di errori e sprazzi di bel gioco, a testimonianza della giovane età di questi due gruppi.

Bilancio agrodolce per i Saronnesi, anche se la classifica recita una sola vittoria.
I Mizar venivano dalla pausa nel primo turno e devono ancora ingranare, avendo dimostrato ampi spazi di miglioramento.
Mentre Polaris è una squadra molto giovane, ancora tutta da plasmare, appena salita in serie B. Avranno tempo per rifarsi.

Per Venegono Chirachaua fine settimana da dimenticare.
La prima partita con Castellanza Minamoto si conclude 39-62 e, con punteggi simili, arrivano due sconfitte anche con le squadre di Rovello Regur (30-82) e Seran (29-70).

La squadra ha dimostrato scarsa capacità di comunicazione a inizio giornata.
I miglioramenti visti fanno ben sperare, ma non sono bastati a raggiungere una vittoria.
Ora non resta che tornare in palestra e lavorare per consolidare i passi in avanti fatti rispetto la prima giornata e continuare il cammino.

Per i Navajo giornata sicuramente più positiva.
Il punteggio della sconfitta con i Rovello Seran (45-56) nasconde un’ottima prestazione e una partita fatta di continui sorpassi, decisa solo nel finale.

Stesso copione par la partita contro l’altra squadra di Rovello, i Legur (59-62), mentre con i ragazzi di Castellanza Minamoto i Navajo riescono a imporsi 69-45

Insomma la squadra ha dimostrato di tenere la serie e buoni miglioramenti, mancano solo i risultati.

In generale la classifica non sorride alle nostre quadre, per ora, ma il campionato è ancora lungo. 

Prossimo appuntamento domenica 1 dicembre a Cassano, ospiti dei Cassano Hawks.