Ve ne avevamo già parlato in un articolo prima delle vacanze: a settembre si parte forte col
WOW festival, che arriva a Busto Arsizio il 27/29 settembre a Malpensafiere.

Di cosa si tratta? Del primo evento nazionale Centro Sportivo Italiano sugli sport emergenti.
Sono tantissime, infatti , le discipline praticate in tutta Italia all’interno della nostra associazione.

Alcune di queste sfuggono gli schemi tradizionali di sport come calcio, basket o ginnastica artistica.
Si tratta di discipline spesso spettacolari, accessibili e divertenti, che possono ugualmente veicolare tutti i valori in cui crediamo noi di CSI.

Una valida alternativa alle proposte storiche, che possono soprattutto attrarre quei ragazzi che arrivati all’adolescenza abbandonano il mondo dello sport e della parrocchia.

Uno stimolo, insomma, una scossa di energia che potrebbe aiutare a rivitalizzare l’esperienza associativa.
Per questo motivo queste attività sono state monitorate attentamente e una selezione delle migliori sarà presente alla manifestazione.

La lista completa è lunga e variegata.
Si parte da discipline con già un certo seguito come arti marziali meno conosciute o il    tchuokball, disciplina che rompe gli schemi, caratterizzata da rapidità di gioco e ribaltamento di fronti.

Occhio di riguardo anche alle novità assolute, come l’ultimate freesbie (che si basa sulla correttezza e l’auto arbitraggio) o la welldance, disciplina che permette di tenersi in forma danzando.

Non da ultime discipline che sono sparite negli anni passati e stanno facendo il loro ritorno.
Il Nordic Walking, ad esempio, che con la sua semplice filosofia si rivolge a tutte le fasce di età e livelli di preparazione.
Oppure chi non conosce il dodgeball? Dietro a questo termine inglese non si nasconde altri che la classica “palla avvelenata” a cui tutti abbiamo giocato a scuola o in oratorio.

Negli ultimi anni impossibile non accorgersi dell’espansione incontrollata degli e-game.
Eventi “sportivi” in cui a farla da padrone sono il denaro e la mancanza di valori.
CSI, sempre attento alle dinamiche giovanili, vuole riconquistare il valore del gioco.

Ovviamente ci si ispirerà alle esperienze oratoriali, con ampio spazio ai giochi da tavolo, per arrivare anche a un nuovo concetto di e-game, nel quale poter inserire nuovamente valori e moderazione.

Insomma, un menù ricco, adatto a tutti.
Durante la manifestazione sarà possibile interagire con gli esperti di queste discipline, raccogliendo informazioni e materiali.
Sarà inoltre possibile PROVARE i vari sport gratuitamente, grazie a delle esibizioni programmate durante tutto l’arco della manifestazione.

Una occasione ottimale sia per dirigenti e allenatori alla ricerca di nuovi stimoli che per gli atleti, che potranno misurarsi con nuove discipline.
L’accesso sarà gratuito e sarà possible pranzare direttamente in loco a prezzo agevolato.

Per maggiori informazioni vi invitiamo a navigare il portale di WOW FESTIVAL.